Pubblicati da terrepadane

TERREPADANE, PRESENTATI IN CDA I NUMERI DELLA SEMESTRALE

Trascorso un mese dal rinnovo delle cariche che ha visto eleggere i Consiglieri per il prossimo triennio e sancito il ritorno di Marco Crotti alla presidenza di Terrepadane, il CDA del Consorzio è tornato la scorsa settimana a riunirsi per approvare la relazione finanziaria semestrale. “Con una sostanziale tenuta del fatturato rispetto al primo semestre 2017, questi primi numeri del 2018 fotografano una situazione certamente incoraggiante – afferma Dante Pattini, Direttore Generale Terrepadane – soprattutto se consideriamo che le performance migliori arrivano da quei settori la cui componente innovativa ricopre per l’azienda agricola l’aspetto principale del nostro apporto, settori nei quali Terrepadane ha investito negli scorsi anni e continua tuttora a investire per favorirne lo sviluppo”

MARCO CROTTI E’ IL NUOVO PRESIDENTE DI TERREPADANE

Eletti i membri del nuovo Consiglio e a seguire la prima riunione di CDA con la nomina di Presidente, Vicepresidente e Comitato Esecutivo. Questa mattina a Palazzo dell’Agricoltura si è tenuta l’Assemblea dei delegati di Terrepadane. L’organo rappresentativo del Consorzio, dopo aver approvato il Bilancio 2017 ha stabilito gli undici nomi che per il prossimo triennio siederanno nel Consiglio di Amministrazione della Cooperativa.
(In foto, da sinistra, il vicepresidente Alessandro Rota, al centro il Direttore Generale Dante Pattini accanto al neo Presidente Marco Crotti)

TERREPADANE CON LE GRANDI IMPRESE ITALIANE NEL WORKSHOP DI UNICREDIT

A Firenze, per parlare di credito e crescita nei principali settori economici, c’era anche il Consorzio Agrario. Nella prestigiosa Sala dei 500 di Palazzo Vecchio a Firenze, si è tenuto ieri un importante incontro organizzato da Unicredit cui hanno partecipato rappresentanti di molte grandi aziende italiane operanti in differenti ambiti economici e produttivi: meccanica, agroalimentare, turismo, nuove economie, agricoltura. Presenti i massimi vertici della Banca che con oltre 92.000 dipendenti si colloca tra le più importanti a livello europeo.

IMPORTANTE RICONOSCIMENTO PER TERREPADANE

Terrepadane è stata selezionata da Corteva Agriscience ( DOW, DU PONT,PIONEER ) come unico distributore italiano a concorrere ad un premio internazionale legato al rispetto delle pratiche agronomiche, commerciali ed ambientali. Il premio denominato ERA ( Environmental Respect Awards ) verrà assegnato ad ottobre a Washington. Il direttore Generale di Terrepadane Dante Pattini: “Credo che questo riconoscimento da parte di un fornitore del peso di Corteva ci rafforzi nel nostro lavoro quotidiano di consolidare sempre più risultati economici e di stewardship del settore agricolo rafforzando la nostra reputazione”

PROVE DI FUTURO IN CAMPO A ‘ROTTOFRENO’

Una grande piattaforma cerealicola per testare nuove varietà, sistemi di concimazione innovativi e nuovi protocolli di difesa. Insieme alle aziende, ai tecnici e agli agenti Terrepadane, In campo a Rottofreno c’erano anche i vertici del Consorzio Agrario. Afferma Luigi Bisi, Presidente Terrepadane: “Il riscontro di oggi in termini di gradimento delle aziende agricole per l’esposizione dettagliata e puntuale di tutte le procedure messe in atto, dalla semina ad oggi, insieme agli ottimi risultati colturali ottenuti, ben visibili nelle parcelle dei campi della Borghesa, sono il frutto della grande attenzione che ormai da tempo dedichiamo allo sviluppo e alla valorizzazione delle nostre filiere cereali”.

TERREPADANE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO 2017

“Terrepadane ha anzitutto l’obiettivo di contribuire allo sviluppo dell’agricoltura nei territori in cui opera, attraverso il supporto alle aziende agricole e zootecniche per la creazione di filiere, fornendo servizi tecnici, manageriali, finanziari, finalizzati alla valorizzazione delle produzioni agricole italiane. Tutto questo nel pieno rispetto dell’ambiente e con assoluta garanzia di sicurezza alimentare per la società” così recita la Mission del Consorzio – afferma Luigi Bisi, Presidente di Terrepadane in scadenza del mandato triennale – ed è verso queste assunzioni che ci stiamo muovendo con successo in questi anni. Terrepadane ha raggiunto importanti traguardi, potenziando la propria struttura e allargando la gamma di servizi e prodotti rivolti direttamente alle diverse filiere di produzione agricola: pensiamo ad esempio alla modernissima sede Macchine inaugurata nel maggio scorso ed il nuovo impianto di Concimi Liquidi di Fiorenzuola il cui nastro è stato tagliato sempre nel 2017. Senza dimenticare gli investimenti per il nuovo Garden Center di Gorgonzola ed il Centro di Stoccaggio di Rizzolo.
Grazie al positivo risultato raggiunto per il decimo anno consecutivo, Terrepadane riconferma il ristorno ai Soci applicando la stessa forma di premialità utilizzata negli ultimi due esercizi. I miei ringraziamenti per questi tre anni vanno a tutto il Consiglio di Amministrazione che ha appoggiato il Consorzio in tutti gli investimenti effettuati aumentandone la reputazione e la solidità perseguendo un modello di Business orientato al futuro inserendo anche nuove professionalità e competenze; ai Produttori Agricoli ed ai Soci che sono stati vicini al Consorzio mantenendo o implementando il rapporto con la cooperativa, alle Organizzazioni Professionali e alle Associazioni di Produttori per la collaborazione prestata, agli istituti di credito che ci hanno accordato la consueta fiducia, agli organismi istituzionali, con i quali abbiamo intrattenuto positivi rapporti.
Un particolare ringraziamento al Collegio Sindacale, sempre preparato e attento nello svolgere le proprie funzioni. Ai Dirigenti, ai funzionari e tutto il personale, agli agenti rappresentanti, un grato apprezzamento per il lavoro svolto”.

WATER MANAGEMENT: IDEE PER IL FUTURO

Successo per l’incontro di venerdì 2 Febbraio promosso da Terrepadane al quale ha partecipato una folta platea di tecnici e agricoltori. A Palazzo dell’Agricoltura di Piacenza una Sala Bertonazzi gremita di agricoltori, carichi di curiosità e interesse per le novità che il Consorzio Terrepadane ha presentato in tema di gestione delle risorse idriche e concimazione liquida: “Le soluzioni che illustriamo oggi riguardano direttamente questioni molto delicate come la sostenibilità e il risparmio idrico – afferma Dante Pattini, Direttore Generale Terrepadane – quando abbiamo deciso di organizzare un workshop su questi argomenti ci aspettavamo un’alta presenza, ma di certo non prevedevamo un numero di partecipanti così alto. Non può che farci piacere ovviamente, ma è soprattutto la conferma del fatto che la direzione verso cui ci stiamo muovendo ormai da qualche anno è quella giusta. I tempi sono maturi per un cambiamento radicale nel modo di fare agricoltura, con sistemi e tecnologie che portino a produzioni qualitativamente migliori, ma che al contempo consentano di ottimizzare le risorse diminuendo i costi”.

CON ‘CASE IH’ LA FERRARI DEI TRATTORI

Presentati Sabato 27 Gennaio presso il Centro Terrepadane Macchine di Piacenza, i prodotti della gamma Case IH, Società del gruppo CNH Global, leader mondiale nel settore delle macchine per l’agricoltura e di quelle per il movimento terra. Sono rossi come la Ferrari di Maranello e rappresentano il top dei trattori, tanti modelli tutti potenti, adatti ad ogni tipo di lavorazione e per ogni esigenza aziendale: presenti il direttore commerciale di Case Italia Ivano Frongillo, il Presidente di Terrepadane Luigi Bisi ed il Direttore Generale Dante Pattini insieme a numerosi operatori del settore ed imprenditori agricoli.