Pubblicati da terrepadane

TERREPADANE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO 2017

“Terrepadane ha anzitutto l’obiettivo di contribuire allo sviluppo dell’agricoltura nei territori in cui opera, attraverso il supporto alle aziende agricole e zootecniche per la creazione di filiere, fornendo servizi tecnici, manageriali, finanziari, finalizzati alla valorizzazione delle produzioni agricole italiane. Tutto questo nel pieno rispetto dell’ambiente e con assoluta garanzia di sicurezza alimentare per la società” così recita la Mission del Consorzio – afferma Luigi Bisi, Presidente di Terrepadane in scadenza del mandato triennale – ed è verso queste assunzioni che ci stiamo muovendo con successo in questi anni. Terrepadane ha raggiunto importanti traguardi, potenziando la propria struttura e allargando la gamma di servizi e prodotti rivolti direttamente alle diverse filiere di produzione agricola: pensiamo ad esempio alla modernissima sede Macchine inaugurata nel maggio scorso ed il nuovo impianto di Concimi Liquidi di Fiorenzuola il cui nastro è stato tagliato sempre nel 2017. Senza dimenticare gli investimenti per il nuovo Garden Center di Gorgonzola ed il Centro di Stoccaggio di Rizzolo.
Grazie al positivo risultato raggiunto per il decimo anno consecutivo, Terrepadane riconferma il ristorno ai Soci applicando la stessa forma di premialità utilizzata negli ultimi due esercizi. I miei ringraziamenti per questi tre anni vanno a tutto il Consiglio di Amministrazione che ha appoggiato il Consorzio in tutti gli investimenti effettuati aumentandone la reputazione e la solidità perseguendo un modello di Business orientato al futuro inserendo anche nuove professionalità e competenze; ai Produttori Agricoli ed ai Soci che sono stati vicini al Consorzio mantenendo o implementando il rapporto con la cooperativa, alle Organizzazioni Professionali e alle Associazioni di Produttori per la collaborazione prestata, agli istituti di credito che ci hanno accordato la consueta fiducia, agli organismi istituzionali, con i quali abbiamo intrattenuto positivi rapporti.
Un particolare ringraziamento al Collegio Sindacale, sempre preparato e attento nello svolgere le proprie funzioni. Ai Dirigenti, ai funzionari e tutto il personale, agli agenti rappresentanti, un grato apprezzamento per il lavoro svolto”.

WATER MANAGEMENT: IDEE PER IL FUTURO

Successo per l’incontro di venerdì 2 Febbraio promosso da Terrepadane al quale ha partecipato una folta platea di tecnici e agricoltori. A Palazzo dell’Agricoltura di Piacenza una Sala Bertonazzi gremita di agricoltori, carichi di curiosità e interesse per le novità che il Consorzio Terrepadane ha presentato in tema di gestione delle risorse idriche e concimazione liquida: “Le soluzioni che illustriamo oggi riguardano direttamente questioni molto delicate come la sostenibilità e il risparmio idrico – afferma Dante Pattini, Direttore Generale Terrepadane – quando abbiamo deciso di organizzare un workshop su questi argomenti ci aspettavamo un’alta presenza, ma di certo non prevedevamo un numero di partecipanti così alto. Non può che farci piacere ovviamente, ma è soprattutto la conferma del fatto che la direzione verso cui ci stiamo muovendo ormai da qualche anno è quella giusta. I tempi sono maturi per un cambiamento radicale nel modo di fare agricoltura, con sistemi e tecnologie che portino a produzioni qualitativamente migliori, ma che al contempo consentano di ottimizzare le risorse diminuendo i costi”.

CON ‘CASE IH’ LA FERRARI DEI TRATTORI

Presentati Sabato 27 Gennaio presso il Centro Terrepadane Macchine di Piacenza, i prodotti della gamma Case IH, Società del gruppo CNH Global, leader mondiale nel settore delle macchine per l’agricoltura e di quelle per il movimento terra. Sono rossi come la Ferrari di Maranello e rappresentano il top dei trattori, tanti modelli tutti potenti, adatti ad ogni tipo di lavorazione e per ogni esigenza aziendale: presenti il direttore commerciale di Case Italia Ivano Frongillo, il Presidente di Terrepadane Luigi Bisi ed il Direttore Generale Dante Pattini insieme a numerosi operatori del settore ed imprenditori agricoli.

TERREPADANE: LE NOVITA’ 2018

Terrepadane ha chiuso il 2017 con un fatturato che è aumentato di oltre 4 milioni di Euro. “Nonostante un’annata complicata dal punto di vista climatico – afferma Dante Pattini, Direttore Generale del Consorzio – Terrepadane ha raggiunto brillanti performance economiche grazie ad un mercato che tra Piacenza, Milano-Lodi e Pavia copre quasi 230mila ettari e grazie agli importanti investimenti del 2017: la modernissima sede macchine inaugurata nel maggio scorso ed il nuovo impianto di Concimi Liquidi di Fiorenzuola il cui nastro è stato tagliato a Marzo. Senza dimenticare il nuovo Garden Center di Gorgonzola, il Centro Bio di Rizzolo ed il nuovo Farmstore”.

UN ANNO DI TERREPADANE

Un anno di Terrepadane in una clip! Un anno fatto di traguardi raggiunti giorno dopo giorno, sempre al fianco degli agricoltori. Con la speranza di altre soddisfazioni, Terrepadane augura Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

2 GIORNI DI PORTE APERTE ‘PARTY CON NEW HOLLAND’ CON INAUGURAZIONE FARMSTORE

“Il Consorzio Terrepadane ha imboccato ormai da qualche anno la strada dell’innovazione – afferma Luigi Bisi, presidente Terrepadane – il fatto che ci troviamo in questa bellissima sede dedicata esclusivamente a questi straordinari mezzi da lavoro prova quanto questa struttura punti sulla modernizzazione del nostro comparto agricolo, e l’alta affluenza che registriamo è la prima testimonianza del fatto che gli agricoltori sono con noi”. il Consorzio Terrepadane ha praticamente raddoppiato la propria sede con il Farmstore in grado di offrire a tutti gli agricoltori del territorio piacentino il meglio dei macchinari New Holland ed una centro di prodotti per i ricambi con uno staff di personale altamente professionale.“

TERREPADANE SUBENTRERA’ NELLA RETE COMMERCIALE DI D’ALESSANDRO PETROLI

“Nel corso del prossimo anno – afferma Dante Pattini, Direttore Generale Terrepadane – abbiamo in programma nuovi importanti investimenti che porteranno Terrepadane a crescere ancora e il settore dei carbolubrificanti è un tassello fondamentale. Terrepadane è, per le aziende agricole dei territori in cui opera, un interlocutore leader che deve poter offrire dai servizi innovativi alle forniture di prodotti primari operando sempre al meglio e per farlo serve investire in persone e strutture”. Entro il 2018 Terrepadane ha in previsione l’assunzione di nuovo personale e ancora investimenti per oltre 3 milioni di euro da stanziare per il potenziamento della propria piattaforma logistica e di stoccaggio.

GRANDE AFFLUENZA PER I PRIMI 3 EVENTI DEL SUPER AUTUNNO TERREPADANE!

Da qualche anno non c’è settore del comparto agroalimentare che non sia coinvolto in un processo di rinnovamento tecnologico, il che significa riduzione dei costi, ottimizzazione delle produzioni ed investimenti mirati. Nella sua “filosofia” di supporto al lavoro dei soci, come di tutto il mondo agricolo, il Consorzio Agrario Terrepadane, al suo Centro Macchine in Viale dell’Agricoltura, ha proposto una serie di giornate dedicate ai vari settori produttivi, che culmineranno con il Party con New Holland di Sabato 25 e domenica 26 Novembre.

CAREER DAY A PIACENZA: TERREPADANE INCONTRA NUOVI TALENTI

Terrepadane ha partecipato al Career Day organizzato dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. Da sempre interessati a persone aperte all’innovazione, alla condivisione di valori e di un percorso di crescita personale e professionale. A disposizione di studenti e laureati, sia opportunità di placement che di orientamento professionale.

SDI: TERREPADANE RACCONTA L’ESPERIENZA IN USA

“La gestione dell’acqua è diventato ormai un fattore di primaria importanza per tutto il nostro settore – afferma Dante Pattini, Direttore Generale Terrepadane – con un clima che purtroppo di anno in anno ci offre condizioni sempre meno favorevoli, lunghissimi periodi di siccità durante i quali l’acqua è razionata ed in generale molto meno disponibile rispetto al passato, l’agricoltura dei nostri territori deve poter avere gli strumenti per continuare a produrre qualità. Il nostro Consorzio si sta muovendo in questo senso già da qualche tempo per poter offrire alle aziende agricole le soluzioni più avanzate insieme alla competenza di tecnici altamente qualificati”.