Pubblicati da terrepadane

TERREPADANE CHIUDE IN POSITIVO IL 2022

250 milioni di euro di fatturato. Un traguardo importante quello raggiunto dal Consorzio agrario Terrepadane nel 2022, del quale si può bene essere soddisfatti, soprattutto perché questa performance si è verificata in un’annata complicata.

TERREPADANE E I RAGAZZI DEL GALLINI PER GUARDARE AL FUTURO

Incontro nell’ambito di Innovation Lab: sotto i riflettori la tecnologia a supporto dell’agricoltura, l’importanza dei dati e il Quaderno di Campagna®
Mattinata di lavoro molto intenso nei giorni scorsi all’Istituto tecnico agrario Gallini di Voghera, dove il Consorzio Terrepadane in collaborazione con Image Line (azienda molto nota nella comunicazione, nella gestione delle informazioni e nella realizzazione di soluzioni digitali in agricoltura) ha organizzato un laboratorio nell’ambito del progetto Innovation Lab, l’iniziativa promossa da Terrepadane a favore delle scuole agrarie che punta a favorire la conoscenza e la diffusione dell’innovazione in agricoltura.

TERREPADANE GUARDA ALL’ALLEVAMENTO DA LATTE DEL FUTURO

È stata la fiera di autunno di Codogno la cornice che ha ospitato nei giorni scorsi l’incontro intitolato “Strategie alimentari per produrre latte in anni difficili”, promosso da Consorzio agrario Terrepadane in collaborazione con Corteva Agriscience nell’ambito del progetto Terrepadane Innovation Lab, il programma che la cooperativa piacentina riserva alle scuole agrarie.
Coinvolte nella mattinata alcune classi dell’istituto Raineri – Marcora e il pubblico della fiera: sotto i riflettori il delicato tema del controllo delle micotossine nel mais e i problemi che questo tipo di contaminazione può comportare sia per gli animali, che per l’uomo.

TERREPADANE, L’AVANGUARDIA DELLA CONCIMAZIONE SPIEGATA AI RAGAZZI

Innovation Lab alla fabbrica Multiliquid di Fiorenzuola per un gruppo di ragazzi del Raineri – Marcora.
Con l’autunno ritorna Terrepadane Innovation Lab, il progetto con cui il Consorzio piacentino guarda ai giovani, attraverso un programma di formazione di eccellenza, che punta all’innovazione anche nelle metodologie, portando i giovani che stanno frequentando le scuole agrarie a vivere in prima persona le problematiche e le prospettive del comparto.

TERREPADANE IN ISRAELE PER NUOVI PROGETTI

Trasferta in Israele per una delegazione del Consorzio Terrepadane, che nell’ambito di un viaggio finalizzato a consolidare contatti e relazioni su profili d’avanguardia dell’innovazione tecnologica in agricoltura, nei giorni scorsi ha potuto incontrare a Tel Aviv, il professor Uri Shani, autorità riconosciuta nel campo della gestione delle acque, e Chairman della start up di irrigazione israeliana N-Drip.

ARRIVA ORIO, IL ROBOT PER IL DISERBO

Si chiama Orio ed è destinato a far parlare molto di sé. Infatti, questo robot semovente automatico (ossia un sistema che procede e lavora senza presenza umana a bordo), è stato presentato nei giorni scorsi dal Consorzio Terrepadane con la collaborazione dell’Azienda Delfanti in un campo di aglio biologico, alla presenza di un numeroso pubblico di agricoltori e tecnici. Questa innovativa tecnologia permette di eseguire lavori di diserbo meccanico in modo completamente automatizzato sulle colture da pieno campo, garantendo il completo annullamento dell’impatto ambientale chimico.

TERREPADANE CONTRO IL CARO VITA CON LE MISURE WELFARE

Il Consorzio Agrario Terrepadane è in prima linea per cercare di alleviare ai suoi dipendenti il peso del caro-vita.
Infatti, in un contesto macroeconomico in cui l’inflazione è aumentata significativamente, Terrepadane ha voluto dare un segnale forte ai dipendenti in forza riconoscendo un contributo individuale di Euro 1.200 in modalità welfare grazie all’accordo siglato con le rappresentanze sindacali CISL e CGIL e le RSU aziendali.

CAMPAGNA 2023, AL LAVORO CON I NUOVI CONTRATTI DI COLTIVAZIONE

È appena calato il sipario sulla campagna agraria 2022 e senza perdere tempo, già il mondo agricolo è pronto a pensare a quella del 2023.
In prima linea come sempre il Consorzio Agrario Terrepadane, che propone agli agricoltori gli ormai tradizionali contratti di coltivazione, divenuti un vero strumento strategico per le aziende agricole